Scatole alimentari: un focus sulle linee guida MOCA

Quando si parla di alimenti e scatole alimentari l’attenzione e la cura dei dettagli devono puntare  sempre al massimo. Ecco perché esistono le linee guida MOCA.

Per MOCA si intendono i “materiali e oggetti a contatto con gli alimenti” (MOCA); sono tutti quegli oggetti destinati quindi a entrare in contatto con prodotti alimentari. Parliamo di packaging, contenitori e materiali di imballaggio che per la loro destinazione d’uso devono sottoporsi alle discipline e alle normative, sia italiane che europee.

Quindi nella produzione e nell’imballaggio degli alimenti, è bene tenere conto della creatività, con packaging divertenti e colorati, ma è fondamentale proporre oggetti con un alto livello di innovazione, soprattutto dal punto di vista qualitativo per rispettare le direttive.

Linee guida per metodi di lavorazione standardizzati

Le linee guida MOCA sono metodi di lavorazione di tipo standardizzato, che seguono i dettami dalla Direttiva della Comunità Europea numero 2023/06 e di quella numero 1935/04.

Sono criteri che assicurano un sistema di lavorazione idoneo alla produzione e al commercio di packaging e scatole alimentari per imballo primario nonché secondario e terziario.

Grazie a queste linee guida, inoltre, viene garantito la tracciabilità del prodotto in termini di:

  • composizione del pack;
  • presenza delle schede di accompagnamento di materiali certificati;
  • metodologie di lavorazione e idoneità del vestiario.

In Cartongraf teniamo molto a questi temi e ci impegniamo giorno dopo giorno nel miglioramento costante di queste metodiche lavorative, ponendo l’attenzione su ogni minimo particolare. In quest’ambito possediamo infatti schede di certificazione per pest control, per le tecniche di pulizia e per la manutenzione di queste lavorazioni.

Le scatole alimentari Cartongraf, perfettamente allineate alle linee guida MOCA, sono grandi strumenti di marketing per la promozione dei tuoi prodotti.

Contattaci per maggiori informazioni.