Pochi giorni fa, il 13 di novembre, presso il Parlamento Europeo a Bruxelles si è tenuta l’ultima tappa della manifestazione dall’evocativo titolo “Salumiamo” che ha presentato a una rappresentanza di circa mille delegati le migliori specialità del Made in Italy fra salumi, prosciutti e insaccati.

Salumi e prosciutti affettatiCurioso è ricordare che dei cinque quintali di salumi affettati nel corso dell’evento – Prosciutto di San Daniele, Bresaola della Valtellina, Speck dell’Alto Adige, Mortadella di Bologna, Salame di Varzi, Salame Cacciatore e Salumi Piacentini e Calabri – non è avanzato praticamente nulla!

I membri delle istituzioni europee non solamente apprezzano in via personale queste bontà tipiche italiane, ma hanno anche dimostrato negli anni una grande attenzione nei confronti della loro tutela. Ne è prova il fatto che, alla data del 5 novembre 2014, sul sito del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali nell’elenco dei Elenco dei Prodotti DOP, IGP e STG erano presenti ben 38 “Prodotti a base di carne” italiani riconosciuti e protetti a livello europeo.

Dal punto di vista della commercializzazione, la qualità di questi salumi deve andare di pari passo con le tendenze del marketing: anche fra le specialità a denominazione, infatti, la concorrenza è serrata ed è necessario adottare tutte le strategie possibili per far emergere i propri prodotti rispetto a quelli della concorrenza.

Specialista nell’ideazione e realizzazione di fasce per salumi che coniugano tradizione, innovazione ed elevata resistenza fisica alle condizioni difficili (umidità e basse temperature) è Cartongraf, che vanta una lunga esperienza in questo settore: contatta lo 0521-673143 per info e preventivi!