Secondo l’agenzia di ricerche PRIMIR, specializzata nelle indagini di mercato relative all’industria della grafica e della comunicazione, attualmente l’85% delle spese totali per la fornitura di sistemi di stampaggio e inchiostri si riferiscono alla stampa di tipo tradizionale, mentre la rimanente quota alla stampa UV.

Stampaggio con tecnologie UVSembrerebbe che quest’ultimo tipo di processo sia del tutto secondario a livello produttivo ed economico, eppure non è così: si tratta al contrario di un settore in costante crescita, caratterizzato da un tasso di crescita annuale composto (CAGR) compreso tra il 2.5 e il 5%.

Sia che si tratti della realizzazione di una brochure, della copertina di un catalogo, di un cartellone pubblicitario o della confezione di un prodotto, la stampa UV è sempre più richiesta per via dei suoi numerosi vantaggi rispetto alla stampa di tipo tradizionale. Ma quali sono, esattamente, le ragioni del suo successo? La risposta sta proprio nel modo in cui questo procedimento ha luogo.

Brevemente, il processo consiste nella deposizione sul supporto di stampa di inchiostri speciali che, invece di seccarsi all’aria, vengono solidificati mediante l’esposizione a raggi ultravioletti. La lavorazione è quindi possibile anche per quei supporti non porosi (es. carta plastificata) che risultano invece preclusi alla stampa tradizionale; lo stampaggio con UV offre in più notevoli vantaggi a livello pratico ed estetico quali brillantezza dei colori, finitura “glossy” ed elevata resistenza all’abrasione.

La stampa offset con UV conferisce dunque un consistente valore aggiunto al risultato finale e, ultimo ma non meno importante, si fa apprezzare anche per le ridotte tempistiche di lavorazione e la versatilità di applicazione. Vuoi adottare questa moderna tecnologia di stampa per approfittare dei tanti vantaggi che la contraddistinguono? Contatta allo 0521.673143 gli specialisti di Cartongraf!