Presidente del BLVH e ministro Schmidt

Etichette “più veritiere” per gli alimenti: lo chiedono le autorità tedesche

Ciò che mangiamo esercita un effetto diretto sulla salute del nostro organismo, nel bene e nel male. Ormai siamo abituati ad acquistare al supermercato i cibi per la nostra alimentazione quotidiana, che spesso sono prodotti a livello industriale e poco trasparenti in termini di qualità e provenienza degli ingredienti: prodotti di questo tipo possono causare ripercussioni negative sulla nostra salute nel lungo periodo, ed è importante essere consapevoli di quello che finisce nel nostro piatto.

Riguardo a questo importante e sentito argomento è intervenuta recentemente la Deutschen Lebensmittelbuch-Kommission (DLMBK), commissione tedesca che si occupa di protocolli alimentari che, auspicando una “maggior trasparenza e veridicità” in termini di Presidente del BLVH e ministro Schmidtinformazioni riportate in etichetta, ha presentato nuove linee guida di etichettatura appositamente pensate per far sì che i cibi acquistabili nei supermercati siano “più in linea con le aspettative dei consumatori”.

«Il prodotto deve corrispondere a ciò che è riportato sul packaging,» ha dichiarato  Christian Schmidt, ministro dell’Agricoltura tedesco, citando un paio di esempi: «nelle confezioni che contengono verdure miste con asparagi, gli asparagi all’interno devono corrispondere all’immagine in etichetta. Le salsicce a base di pollame devono contenere principalmente carni avicole, e non suine».

Grazie a questa iniziativa i consumatori tedeschi potranno essere più tranquilli riguardo agli alimenti che acquistano per sé e per la propria famiglia; chissà che un miglioramento in tal senso non arrivi, prima o poi, anche in Italia, con la messa a punto di etichette per alimenti ancor più chiare e trasparenti.

Qualsiasi possibile cambiamento possa essere introdotto, dalle specifiche di legge alle iniziative su base volontaria dei singoli produttori, Cartongraf s.a.s. con le sue etichette di alta qualità sarà pronta con la sua expertise a soddisfare le esigenze di un mercato, quello alimentare, in costante cambiamento ed evoluzione.