Cartone in microonda

Scatole per essenze e profumi: i vantaggi della microonda

La parola “microonda” probabilmente fa venire in mente alla maggior parte delle persone i piccoli elettrodomestici che si incontrano in molte cucine, ma per chi lavora nel packaging o nel settore cartotecnico il termine assume un significato completamente diverso.

Il cartone in microonda è una particolare tipologia di materiale formato da due fogli piani al cui interno è presente un terzo foglio ondulato (da qui, appunto, il nome).

La sua invenzione risale all’Inghilterra di metà Ottocento e, sebbene per i primi anni fosse composto solo da due strati – piano e corrugato – e impiegato per la produzione di cappelli, nel giro di un paio di decenni cominciarono le applicazioni ai fini dell’imballaggio. Cartone in microonda

Da oltre due secoli e mezzo il packaging in microonda offre notevoli vantaggi: si tratta di un prodotto dal costo contenuto, che a fronte di un peso relativamente ridotto offre una buona resistenza alla compressione e contro gli strappi accidentali, riducendo i possibili danneggiamenti dovuti agli urti.

Non c’è quindi da stupirsi che le scatole di cosmetici, essenze e profumi spesso siano realizzate con questo particolare tipo di cartone, o abbiano inserti in microonda al loro interno: così facendo, l’azienda produttrice si cautela contro gli inconvenienti che potrebbero verificarsi durante il trasporto, garantendo all’acquisto la massima protezione anche quando esso finirà tra le mani del consumatore finale.

Scopri la competenza e l’esperienza di Cartongraf nella realizzazione di scatole e interni a microonda, non solo robuste ma anche esteticamente ricercate e curate in ogni dettaglio: chiamando lo 0521 673143 potrai ottenere informazioni e preventivi per il tuo prossimo packaging ad alta resistenza.