Articoli

Progettazione di scatole per profumi e cosmetici: i trend in ascesa

Le fragranze e i prodotti di bellezza potranno anche rimanere fedeli a sé stessi e alla loro tradizione, quando vantano un passato costellato di successi, ma c’è una cosa che è destinata a cambiare e ad aggiornarsi continuamente: il packaging.

Strada con punto interrogativoLe confezioni giocano un ruolo chiave nell’influenzare il successo nelle vendite e, poiché i gusti degli acquirenti sono in costante mutamento, il packaging deve seguire le naturali evoluzioni del mercato.

Secondo il portale specializzato GCI Magazine, a partire dal 2015 e per tutto il 2016 i trend si evolveranno in una direzione precisa, che si può sintetizzare in tre “F”, ovvero:

  • Flirty: tra gli addetti ai lavori ci si riferisce talvolta al packaging come a un ‘venditore silenzioso’ che, ammiccando dagli scaffali, esercita un’attrazione nei confronti del potenziale acquirente. E la visibilità, si sa, è un presupposto irrinunciabile per conquistare il successo di mercato.
  • Functional: oltre a distinguersi rispetto alla concorrenza, una confezione deve anche garantire all’utilizzatore la massima praticità durante l’impiego quotidiano. Per questo motivo, il packaging deve essere progettato in modo tale da essere funzionale e maneggevole.
  • Fun: il terzo e ultimo trend in ascesa è quello che riguarda l’esperienza di utilizzo da parte dell’acquirente, sempre più alla ricerca di prodotti di bellezza, profumi e cosmetici che abbiano un aspetto allegro e regalino sensazioni positive durante l’impiego.

Per la realizzazione di scatole per profumi e cosmetici che incarnino al meglio le tre F basterà contattare gli specialisti di Cartongraf (tel. 0521 673143; e-mail info@cartongraf.eu) che, forti di un’esperienza pluridecennale al servizio delle aziende del settore, offrono soluzioni per il packaging in cartoncino personalizzate e di alta qualità costruttiva.

Le scatole dei profumi “seducono” sia le donne che gli uomini

Anche se molti consumatori, dal punto di vista razionale, ritengono che siano le caratteristiche e il prestigio di un profumo a guidare il loro processo d’acquisto, in realtà la scienza ha dimostrato che un ruolo altrettanto importante – seppur spesso a livello subconscio – lo gioca il packaging.

Due donne in un negozio di profumiAltro che mero “contenitore” che protegge il prodotto e ne rende semplice il trasporto e la collocazione sugli scaffali dei negozi: il packaging è molto, molto di più, e a questo scopo vale la pena di citare una ricerca condotta nel 2013 dalla dottoressa Magdalena Petersson McIntyre dell’università di Göteborg, pubblicata sulla rivista Culture Unbound.

L’autrice dello studio ha esaminato i comportamenti di uomini e donne mentre sono alle prese con la scelta di un nuovo profumo da acquistare, scoprendo differenze interessanti. Le donne, quando si parla di profumi di lusso, tendono a definirli come oggetti “di cui innamorarsi” descrivendo il packaging come una componente attiva nel processo di seduzione che invoglia all’acquisto.

Diametralmente opposto, in apparenza, è il comportamento degli uomini di fronte alle scatole dei profumi. Gli intervistati tendono infatti a sottolineare di non essere “sedotti” dal packaging ma al contrario di avere loro il pieno controllo della situazione. Tuttavia, secondo i sociologi, questo modo di fare tipicamente maschile cela in realtà una certa propensione di fondo a lasciarsi condizionare dalle caratteristiche esteriori di un prodotto.

Che gli acquirenti siano uomini oppure donne, sotto sotto ognuno di loro è influenzato dalle scatole in cui sono commercializzati i profumi: ecco perché il design e la ricercatezza del packaging non devono mai essere sottovalutati dalle aziende del settore.

 

Negli astucci per profumeria il design giusto è la chiave per il successo

Essere commercializzato in un packaging di alto livello è considerato oggi un requisito irrinunciabile per i prodotti dell’industria cosmetica e profumiera: la confezione infatti non solo riporta informazioni utili sul prodotto e ne permette la conservazione e il trasporto, ma rappresenta un elemento distintivo che attira l’attenzione degli acquirenti.

Per una sorta di associazione di idee, in effetti, l’estetica e il design del packaging giocano un ruolo importante soprattutto per quei prodotti che hanno a che fare con la bellezza. Chi desidera farsi bello tenderà ad acquistare cosmetici che incarnano i suoi canoni estetici!

Astucci per profumeria ReplayPrendiamo a questo proposito le confezioni dei profumi, che con le loro caratteristiche mirano a intercettare la sensibilità (e di conseguenza, le preferenze d’acquisto) di target precisi di consumatori.

Un profumo per donne giovani, ad esempio, avrà probabilmente sulla sua confezione elementi grafici e cromatici che richiamano alla femminilità, alla gioia di vivere ed alla spensieratezza, mentre un’essenza pensata per un target femminile più maturo si contraddistinguerà per il suo aspetto sobrio, elegante e sofisticato. I profumi per gli uomini, al contrario, giocheranno sulla capacità di seduzione e sulla mascolinità.

Per poter contare su astucci per la profumeria ideali per i diversi prodotti bisognerà rivolgersi a un’azienda esperta che li realizzi tenendo contro dei moderni trend di mercato, e grazie a Cartongraf ciò avverrà secondo i più rigorosi criteri tecnici.

L’azienda, che nel settore della cartotecnica vanta un’invidiabile esperienza essendo in attività dal 1966, realizza packaging in cartoncino di altissima qualità. Qualche esempio? Celebri marchi come Police e Replay hanno visto la realizzazione delle confezioni dei loro profumi proprio ad opera di questa azienda leader!